News archive

Si continua a costruire, anche in presenza di pericolo di alluvione

Il "Bo Live" - Online

27.10.2023

“Le perdite dovute alle catastrofi naturali sono in crescita ed è sempre più evidente che il cambiamento climatico sta aumentando la probabilità di eventi estremi. Tuttavia, si è rivelato conveniente per la politica invocare proprio il cambiamento climatico come forza esogena che colloca i disastri al di fuori della sfera di influenza delle autorità locali e nazionali. La pianificazione urbanistica e lo sviluppo territoriale invece, definiti a livello locale, sono fattori chiave nel determinare il grado di esposizione e vulnerabilità della popolazione agli shock climatici”. Inizia così un articolo pubblicato recentemente su Nature, nel quale si dimostra che dal 1985 al 2015 gli insediamenti umani in tutto il mondo, dai piccoli villaggi alle grandi città, si sono espansi continuamente e rapidamente nelle zone soggette a inondazione.

Leggi

Il nucleo interno della Terra potrebbe non avere una struttura omogenea

Il "Bo Live" - Online

26.10.2023

Proprio grazie alla sismologia, disciplina che studia le modalità di propagazione delle onde sismiche e come la velocità con cui esse si muovono sia influenzata dal tipo di materiale attraversato, si è arrivati a ricostruire la struttura dell'interno terrestre deducendo che è composto da quattro livelli: la crosta, il mantello (diviso in due "regioni", quella superiore e quella inferiore), il nucleo esterno e il nucleo interno. A rilevare questa stratificazione in gusci concentrici è stata la scoperta di superfici di discontinuità caratterizzate da modificazioni brusche della velocità di propagazione delle onde sismiche.

Leggi

Dai diamanti profondi informazioni sui movimenti dei supercontinenti

Il "Bo Live" - Online

23.10.2023

Negli ultimi dieci anni, grazie anche al continuo perfezionamento delle tecnologie di analisi, i diamanti si sono rivelati degli strumenti formidabili per arrivare a una migliore comprensione delle parti più inaccessibili del nostro pianeta: grazie alla loro straordinaria resistenza, non si alterano chimicamente durante i fenomeni geologici a cui vanno incontro, come le catastrofiche eruzioni vulcaniche che li portano in superficie in tempi molto rapidi, e possono veicolare informazioni che altri minerali non riescono a fornire.

Leggi

Selezione per 1assegno di ricerca titolo "Sistemi deposizionali TErrestri e Marino-marginali di clima caldo. L’intervallo Cenomaniano-Turoniano del Marocco meridionale tra estremo climatico e tettonica regionale" 12 mesi Progetto PRIN 2022 Prof.ssa Breda

Pubblicazione bando di selezione dal 23/10/2023 al 07/11/2023 - Pubblicazione atti della selezione dal 10/11/2023 al 27/11/2023

Leggi

Seminario - A multiscale approach to fluid-rock interaction processes from Earth’s depth to the surface

Relatore: Dr. Tommaso Tacchetto (Curtin University - Australia) | Giovedì 26 Ottobre 2023 – ore 16:30 | Aula Arduino

26.10.2023

In this seminar, it will be shown how the application of a suite of cutting‐edge techniques can allow us to enhance our understanding of the nanoscale manifestation of fluid‐rock interactions and their consequences for larger‐scale dynamics. The analytical workflow is applied to type localities of deep crust fluid‐melt‐rock interaction and weathering patterns of the World’s largest sites of human heritage.

Leggi