Laboratorio Inclusioni Fluide

Referente
Bernardo Cesare

Attività

La strumentazione consente di studiare inclusioni fluide mediante analisi microtermometrica con tavolino (stage) riscaldante raffreddante, e di rifondere le inclusioni silicatiche con tavolino ad alta temperatura. Entrambi lavorano a pressione ambiente, e nel secondo l’atmosfera può essere controllata mediante flusso di argon o azoto.

inclusioni fluide 1 inclusioni fluide 2

Strumentazione

-Tavolino riscaldante-raffreddante Linkam THMS600 con intervallo di operatività da -195 a +600 °C. Consente studi microtermomentrici su inclusioni fluide.

  THMS600

-Tavolino riscaldante Linkam TS 1500 con intervallo di operatività da T ambiente a1500 °C. Consente la riomogenizzazione di inclusioni silicatiche.

  

TS1500

 

Entrambi gli apparati sono controllati elettronicamente per i tassi di riscaldamento /raffreddamento, e provvisti di fotocamera in grado di riprendere l’esperimento in corso.

roedder 7

Sede

Dipartimento di Geoscienze

via G. Gradenigo, 6

35131 Padova (Italy)

Contatti

RESPONSABILE:  Prof. Bernardo Cesare

Telefono: +39 049 827 9110

Fax: +39 049 827 9134

Norme di accesso

Dettagli

Gli interessati contattino il responsabile.
L’accesso al laboratorio e l’utilizzo delle strumentazioni avvengono previo addestramento da parte del Responsabile, della durata di 4 ore.

Richiesta prestazioni

Dettagli