Laboratorio Sezioni sottili e Sezioni lucide

Referente
Giorgio Pennacchioni

Attività

  • Preparazione di sezioni sottili 27X46 mm e spessore standard di 30 µm: di materiale naturale (rocce, sabbie, argille) e artificiale (intonaci, ceramiche, cementi), coperte con vetrino coprioggetti o con spray acrilico, per studi mineralogici e petrografici in microscopia ottica a luce trasmessa.
  • Preparazione di  sezioni  lucide 27X46 mm di spessore standard di 30 µm per studi mineralogici e petrografici in microscopia ottica a luce riflessa, in microscopia elettronica a scansione (SEM),  microsonda elettronica (EMPA), diffrazione da retrodiffusione elettronica (EBSD), catodoluminescenza
  • Preparazione di  sezioni sottili doppio lucide 27X46 mm di spessore variabile per indagini su inclusioni fluide e di Melt
  • Preparazione di  pastiglie inglobate in resina epossidica di 25 mm di diametro e lucidate con sospensioni diamantate fino al micron, di  cristalli singoli per studi mineralogici e analisi delle tracce di fissione, di malte ed intonaci (anche pigmentate) per indagini  al  microscopio elettronica a scansione (SEM), Microsonda e Raman
  • Preparazioni speciali in sezione sottili e  lucide di meteoriti o materiali particolari come i cementi, gessi o salgemme naturali senza utilizzo di acqua

Strumentazione

  • Strumentazione del Laboratorio Sezioni Sottili (TAGLIO E ASSOTTIGLIAMENTO): troncatrice Struers Unitom-2 • troncatrice Struers Labotom-3 • minitroncatrice Buehler Isomet 1000 • lappatrice Struers LaboPol-5 • Sistema di assottigliamento Logitech LP70 • LappatricE Struers Planopol-3 • Sistema di assottigliamento Buehler Petrothin
  • Strumentazione del Laboratorio Sezioni Sottili (PREPARAZIONI): Unità di impregnazione sottovuoto Struers Citovac • cappa aspirante a due velocità Kottermann • bilancia ad una cifra decimale Kern • 2 piastre riscaldanti • 2 microscopi polarizzatori a luce trasmessa leitz
  • Strumentazione del Laboratorio Sezioni Sottili (LUCIDATURA): 2 lucidatrici Struers Labopol-35 con braccio labo-Force Mi • lucidatrice Beuhler Vibromet 2 • lucidatrice mauale Struers Planopol-3 • forno riscaldante Binder • stereomicroscopio Zeiss Stemi DV4 • microscopio a luce riflessa Zeiss Axio-imager A1 m

Sede

Dipartimento di Geoscienze - via G. Gradenigo, 6 - 35131 Padova (Italy)

Contatti

RESPONSABILE:  Prof. Giorgio Pennacchioni

TECNICI ADDETTI: Dott.ssa Silvia Cattò, Sig. Leonardo Tauro

e-mail: lab.sezionisottili.geoscienze@unipd.it

Telefono: +39 049 827 9136

Norme di accesso
PDF icon Norme di accesso al laboratorio di Sezioni Sottili e Sezioni Lucide.pdf

Dettagli

L’accesso al Laboratorio di Sezioni Sottili è consentito solo per il taglio e lappatura dei campioni previa prenotazione

CALENDARIO PRENOTAZIONI DI ACCESSO AL LABORATORIO

e presentazione della documentazione richiesta: 

1) Scheda di accesso 

2) Attestato di superamento dei corsi seguenti (solo al primo accesso):

PERSONALE ITALIANO:

FORMAZIONE SPECIFICA per ATTIVITA' A RISCHIO ALTO (Base 12 h): https://elearning.unipd.it/formazione/course/view.php?id=199

FORMAZIONE SPECIALISTICA per il corretto utilizzo delle attrezzature del laboratorio e delle procedure di lavoro (Verbale di addestramento)

FOREIGN STAFF:

The course is for undergraduate, graduate, and Ph.D. students and any others who require access to the laboratories       

GENERAL TRAINING (4 hours): https://elearning.unipd.it/formazione/course/view.php?id=114

SPECIFIC TRAININGhttps://elearning.unipd.it/formazione/course/index.php?categoryid=30 (electrical and mechanical risk)

SPECIALISTIC TRAINING for the correct use of laboratory equipment and work procedures (Training report)


 

Richiesta prestazioni
PDF icon Istruzioni per Richiesta Laboratorio Sezioni Sottili.pdf

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA RICHIESTA DI SEZIONI SOTTILI:

1) il numero di sezioni urgenti per persona è fissato in 8 sezioni all'anno;
2) le urgenze devono essere ben motivate;
3) è possibile richiedere al massimo 2 sezioni urgenti per volta;
4) si potranno eseguire al massimo 6 sezioni urgenti alla settimana, eventuali ulteriori richieste verranno rimandate alle settimane successive
5) un regolare buono comprende al massimo 20 sezioni;
6) un ulteriore buono può essere richiesto solo dopo l'evasione del precedente;
7) per le tesi di laurea, non possono essere richiesti più di 2 buoni da 20 sezioni per studente;
8) le lucidature devono essere richieste separatamente. Di regola vengono rilasciati al massimo buoni da 5 lucidature.

Il modulo per la richiesta ed il regolamento devono essere intesi per le richieste degli utenti interni al Dipartimento di Geoscienze.

Per le richieste da parte di utenti esterni è necessario richiedere un preventivo alla Direzionegeoscienze.direzione@unipd.it


Per inoltrare al Prof. Giorgio Pennacchioni (referente e autorizzatore) la richiesta di lavorazioni (sezioni sottili, sezioni lucide ecc.) cliccare al seguente link:

MODULO RICHIESTA   

(Istruzioni per la richiesta)



TABELLA AGGIORNATA DELLE LAVORAZIONI:

https://drive.google.com/file/d/17EfqV3sdAeCWVZTCW0nk7KEO1IpNjmPP/view?usp=sharing